SEI IN > VIVERE SETTIMO TORINESE > SPORT
articolo

E' morto Ottavio Dazzan, ciclismo in lutto

1' di lettura
14

ciclismo

L'ex campione di ciclismo e commerciante settimese, è morto all'età di 66 anni, ieri in Argentina.

L'ultimo sprint, ieri 16 gennaio in Argentina, è mancato per un malore, un campione nella storia della velocità Italiana. E’ morto, all’età di 66 anni, Octavio Dazzan, nato in Argentina, a Buenos Aires nel 1958), ma naturalizzato italiano essendo il papà Luigi di Palazzolo dello Stella, in provincia di Udine.

E’ stato campione del mondo a Losanna nel 1975, argento a Barcellona nel Keirin e nella Velocità, ancora argento ai mondiali di Bassano (1985) e Gand (1988) sempre nel keirin.

Da professionista (1981-1989) ha ottenuto anche nove titoli italiani: cinque nella velocità (1982, 1983, 1984, 1985 e 1987), tre nel keirin (1982, 1983 e 1986) e uno nella velocità indoor (1982). Ha conquistato anche tre titoli europei sempre nella velocità (1983, 1984 e 1986). È stato il direttore sportivo di due squadre ciclistiche giovanili nel torinese.

Octavio era nato a Buenos Aires il 2 gennaio 1958 e nel 1975 decise di prendere la cittadinanza italiana.

Terminata la carriera agostica, Octavio era diventato un punto di riferimento per tutti gli amanti delle due ruote a Settimo e dintorni e si è distonto anche come direttore sportivo di akcune formazioni cickistiche giovanili

Aveva ancora molto da dare e insegnare, purtroppo se n'è andato un campione



ciclismo

Questo è un articolo pubblicato il 18-01-2024 alle 11:13 sul giornale del 18 gennaio 2024 - 14 letture

All'articolo è associato un evento






qrcode